News

Notizie da Gruppo IFFI e dal mercato immobiliare

Mutui, quando sono possibili agevolazioni prima casa?

Notizie immobiliare

Le agevolazioni mutuo prima casa a volte si possono ottenere anche se si possiede già un immobile. Come fare?

In linea di massima, il Testo unico sull’imposta di registro prevede che l’acquisto ad aliquota agevolata al 2% sia permesso solo quando si acquista un immobile prima casa senza essere proprietari di un altro immobile o trasferendo la propria residenza nel Comune dove si trova l’immobile entro 18 mesi dall’acquisto.

Un’eccezione è stata però sentenziata dalla Corte di Cassazione, che ha stabilito sia diritto di godere del bonus prima casa anche a chi sia già proprietario di un immobile, a due condizioni:

  1. Il fabbricato posseduto, in qualsiasi Comune d’Italia, non deve essere stato acquistato con i benefici prima casa. Agevolazione utilizzabile solo una volta.
  2. L’immobile posseduto non deve essere idoneo alle esigenze abitative del proprietario. L’inabitabilità può essere stabilita in modo oggettivo (inagibilità) o soggettivo (es. dimensione insufficiente al nucleo familiare).

In questi casi, secondo l’ordinanza n. 13118 del 16 maggio 2019, si possono richiedere agevolazioni fiscali prima casa, mutuo compreso, sul secondo acquisto.

 

Articolo letto su idealista.it